CIRCOLO CANOTTIERI ANIENE

PROGRAMMA PROVVISORIO 2022
3 marzo - Conferenza stampa al C.C.A.
23 aprile - Crew party a Riva di Traiano
24 aprile - Start RdT/Argentario 130 mgl
15 giugno - Price giving & owner’s party al C.C.A.

 

La passione per la vela e la magia del mare: La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 – Trofeo Banca Aletti.

Giovedì, 27 Maggio, 2021

L’undicesima edizione de La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 – Trofeo Banca Aletti, segnata dal numero record di 80 equipaggi partecipanti, di cui 18 nelle prove costiere della classe monotipo Este 24, non poteva concludersi senza una cerimonia di premiazione in grande stile, che si è tenuta presso la sede del Circolo Canottieri Aniene di Roma, organizzatore della regata, sull’argine del Tevere, di fronte alla casina dei Canottieri, in presenza  del suo Presidente Massimo Fabbricini e di tutti i vertici sportivi del circolo.

L’evento si è svolto con la consueta attenzione alla sostenibilità e alla sicurezza, temi che hanno caratterizzato lo spirito partecipativo di tutti i concorrenti de La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 – Trofeo Banca Aletti. La cerimonia di consegna dei premi è avvenuta quindi in presenza, ma “senza contatto”, all’aperto nella splendida cornice del prato del C.C. Aniene.

La passione per la vela e la magia del mare ci ha portato qua sulle rive del Tevere in questo quadro straordinario che sembra un dipinto di Claude Monet, con al centro il Circolo Canottieri Aniene che fa tanto per gli sport agonistici acquatici (in ordine di tempo il canottaggio, la canoa, il nuoto, i tuffi e ora la Vela)”, ha dichiarato Alessandro Maria Rinaldi, socio Benemerito dell’Aniene e delegato all’organizzazione della manifestazione. “Avevamo cominciato in sordina nel prevedere nel Bando una premiazione via posta, ma poi mi sono confrontato con il mio Presidente e timidamente ho proposto una data in presenza man mano che la situazione sanitaria nel Paese evolveva positivamente. Eccoci qua dunque a raccontarvi una Lunga Bolina & Coastal Race 2021 piena di contenuti come non mai, che spaziano dall’impegno per la salvaguardia del mare con MAREVIVO all’impegno per il sociale, nel rispetto delle diversità. Quest’anno anche nel rispetto della Sicurezza & Sostenibilità, come l’hashtag che abbiamo nel banner della regata  è stato introdotto per la prima volta da una giovanissima Fondazione, intitolata ad un nostro socio giovane, come il ragazzo di cui porta il nome, Federico Emanuele de Felice,  che quasi ad un anno dalla sua scomparsa si sta impegnando nella salvaguardia della vita sia biologica che spirituale organizzando corsi per il primo soccorso e per la rianimazione, molto utili per chi va per mare e chi fa sport. Anche quest’anno siamo stati assistiti da Banca Aletti del noto Gruppo Bancario Banco BPM, specializzata nella gestione dei patrimoni, che ha voluto associare il suo nome a questa iniziativa sportiva e spero ci accompagnerà nel tempo per le prossime edizioni. Questa edizione ha un valore speciale perché segna la ripartenza delle attività sportive nel mondo della vela, come dimostra questa premiazione in presenza, e perché è una Regata riuscita, perfetta, con le tre C : Comitato ineccepibile, Campo di Regata bellissimo e Condizioni meteo degne di una offshore”.

Nel rispetto del distanziamento e dei rigidi protocolli osservati nella lotta al Covid-19, alla premiazione condotta magistralmente dal giornalista RAI Giulio Guazzini , appena rientrato dalla sua telecronaca all’America’s Cup, sono intervenuti anche i diversi campioni pluridecorati della vela e di altre specialità . Da segnalare, in particolare, la presenza degli olimpionici Alessandra Sensini e Daniele Masala (in veste anche di presidente del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo) e delle campionesse mondiali, portacolori del C.C. Aniene, Simona Quadarella (tra l’altro fresca vincitrice di tre ori ai recenti Europei di nuoto di Budapest) e Maelle Frascari (campionessa del mondo della classe Nacra 17).

Oltre ai premiati de La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 – Trofeo Banca Aletti, sono stati presenti: Massimo Fabbricini (presidente del C.C Aniene), Alessandro Maria Rinaldi (delegato del Circolo Canottieri Aniene per la Vela d’Altura e Presidente della Classe Este24), Alessandro Varaldo (amministratore delegato di Banca Aletti), Giuseppe D’Amico (vice presidente della Federazione Italiana Vela), Rosalba Giugni (presidente di Marevivo), Francesco Sette (segretario generale dell’Unione Vela d’Altura Italiana), Roberto Emanuele de Felice (presidente del Comitato Organizzatore). Presenti anche Teresa Alberti (Albaleasing), Gianluca Verzelli (Banca Aletti), Stefano Battistini (Banca Aletti), Claudio Boccia (presidente del Circolo Nautico e della Vela Argentario), Paolo Brinati  (per il Circolo Nautico Guglielmo Marconi e segretario di Classe E24) e Piero Chiozzi (presidente dello Yacht Club Santo Stefano).

Dopo i diversi interventi delle autorità convenute è iniziata la cerimonia di premiazione condotta da Roberto Emanuele de Felice (presidente del Comitato Organizzatore) , da sempre il general manager de La Lunga Bolina, che ha preso il via con la consegna delle targhe speciali di Marevivo “Occhio al Mare” a Gianrocco Catalano di Tevere Remo-Marevivo e a Enrico De Crescenzo di Luduan 2.0 - C.C. Aniene. Rosalba Giugni ha presenziato a questa prima consegna dei premi portando il saluto di Marevivo a tutti i convenuti.

Inoltre è intervenuto alla cerimonia l’ammiraglio Daniele Busetto che ha voluto portare i saluti e i riconoscimenti della sua tanto nota Artemare dell’Argentario alle attività svolte dall’Aniene ed in particolare al proficuo impegno di Alessandro M. Rinaldi in tutte le iniziative sportive che portano nel promontorio tanti appassionati velisti ed armatori. Al margine del discorso gli sono stati consegnati dei gemelli griffati della Associazione Artemare.

Il trofeo Banca Aletti per i vincitori della Line Honours è andato a Giancarlo Gianni di Durlindana del C.C. Aniene (primo assoluto di tutta la flotta a tagliare la linea d’arrivo) e a Luca Scoppa di Blue Oyster (primo sul traguardo tra le barche “Per Due”, ovvero condotte da due sole persone).

Tra i premi speciali, la Coppa Francesco Caravita di Toritto per l’equipaggio più giovane è stata consegnata a Daniele Spidirigliozzi di Nimbus 2000, la targa Fair Play è andata a Enzo Cittadini di Zucchero e Cannella, il premio #Sicurezza e Sostenibilità istituito dalla Fondazione Federico Emanuele De Felice è stato assegnato a Sandro Spallotta di Gastone e il trofeo challenger Lega Italiana Vela per il circolo meglio classificato è finito per quest’anno nella bacheca del Circolo Nautico Riva di Traiano.

Per quel riguarda i vincitori assoluti e delle singole categorie sono stati premiati i primi tre classificati, per ragioni di spazio segnaliamo solo i primi: Nino Merola di Scheggia (ORC e IRC overall e ORC e IRC Classe B), Davide Paioletti di Loli Fast (ORC e IRC Per Due overall e ORC e IRC Classe C), Giovanni Di Vincenzo di Lisa R (ORC e IRC Classe A) e Patrizio Rosi di Mizar (ORC e IRC Classe D).

Tra i premiati della Coastal Race disputata tra i monotipi Este24 e valevole come 5ª tappa del Circuito Nazionale della Classe  , il primo classificato assoluto Lorenzo Rossi di Ricca d’Este 27 del team RdT Sailing Team , il secondo classificato Marco Flemma e il terzo Stefano Fusco. È  stata inoltre consegnata una targa all’equipaggio di La Poderosa , ritirata da Marco Dalla Vedova che correva con i colori dello Yacht Club Costa Smeralda,  vincitore della prima tappa da Santa Marinella a Porto Ercole, arrivato poi 4º in classifica finale.

Con questa cerimonia di premiazione abbiamo regalato una bella sorpresa a chi è abituato a conoscere solo gli spazi di rappresentanza del Circolo Canottieri Aniene. Il Covid è stato complice nel farci riscoprire questo angolo della nostra sede, sulle rive del fiume Tevere, un luogo unico di Roma che non tutti possono vantare”, ha spiegato Massimo Fabbricini, presidente del C.C. Aniene. “Una consegna dei premi che abbiamo il piacere di svolgere sotto il gran pavese che abbiamo issato due settimane fa, il 13 maggio, in occasione dell’elezione di Giovanni Malagò alla presidenza del CONI per la terza volta consecutiva e che non abbiamo ancora tirato giù perché subito dopo abbiamo voluto onorare gli splendidi risultati dei nostri atleti ai recenti campionati europei di nuoto, dove hanno conquistato cinque ori, cinque argenti e otto bronzi e che abbiamo mantenuto esposto proprio per festeggiare il successo de La Lunga Bolina & Coastal Race 2021. Siamo arrivati all’undicesima edizione di questa regata con un percorso ricco di soddisfazioni, ma abbiamo tanti progetti per farla diventare sempre più grande e importante”.

Circolo Canottieri Aniene -  Lungotevere dell'Acqua Acetosa 119  -  00197 Roma - www.ccaniene.com